edizione 2015 – Frignano Jazz Winter

 

Due musicisti di diversa generazione si trovano a dialogare su un unico territorio comune attraverso il linguaggio del jazz, riproponendo standard conosciuti e nuove composizioni attraverso la personale esperienza di ognuno maturata durante gli anni e la reinterpretazione creativa che vede una felice combinazione di due strumenti diversi e complementari.

15 dicembre ore 21:40

Pavullo – Palazzo Ducale

ARES TAVOLAZZI

(contrabbasso)

DOMENICO CALIRI

(chitarra)

“Dialoghi a corde”

Il quartetto in cui musiche mediterranee delle più variopinte tradizioni nomadi e folkloristiche si mescolano alla musica mitteleuropea dando vita a melodie, improvvisazioni e briose ritmiche.

16 dicembre ore 21:40

Gaiato – Locanda Corte di Albareto

NOTE NOIRE quartet

Ruben Chaviano (violino)

Roberto Beneventi (fisarmonica)

Tommaso Papini (chitarra)

Mirco Capecchi (contrabbasso)

“Oltreconfine”

 

 

 

 

 

Il progetto allude volutamente al capolavoro cinematografico di Tarcovskij, in cui due musicisti diversi si incontrano lungo un unico sentiero, in questo caso dando vita ad una performance sorprendente nel connubio tra due strumenti, la tromba e il violoncello, accompagnati da un suggestivo sfondo di elettronica.

18 dicembre ore 21:40

Serramazzoni – Sala Polivalente

GIORGIO LI CALZI

(tromba live-electronics)

MANUEL ZIGANTE

(violoncello)

“Solaris”